VII edizione 2019 “Le parole e l’Acqua”

13, 14 settembre 2019

Le Parole e l’Acqua

Il tema di questa edizione riguarderà la profonda e simbolica assonanza fra le parole e l’acqua. Proveremo a interrogarci sul misterioso potere di attrazione che l’acqua e le parole esercitano. L’acqua è “l’ineffabile fantasma della vita “, dove si scorge il fluire dell’esistenza, così come le parole rappresentano il nostro modo di “sentire il mondo” e di orientarci fra le sue contraddizioni. Guarderemo alla preziosità dell’acqua e delle parole: entrambe vanno utilizzate in modo corretto e sapiente. Tratteremo la loro pericolosità: le parole possono diventare pietre come l’acqua determinare un evento distruttivo. Rifletteremo sulla loro comune energia, che diviene sinergia nel battesimo, nel quale l’impiego dell’acqua è legato alla formula di specifiche parole. Considereremo la loro dinamicità: entrambe sono in continuo movimento e possiedono il carattere di liquidità e di dinamismo. Ci interrogheremo sulla loro plasticità, sulla loro solubilità: se le parole slegano i pensieri, l’acqua scioglie le sostanze. Esse inoltre condividono l’energia vitale: la morte del corpo è l’assenza delle parole cosi come la sterilità della natura è l’assenza dell’acqua. Entrambe sono quindi simboli e segni della linfa vitale per gli esseri viventi.

Autori Ospiti: Anna Osann, Massimo Gargano, Luca Telese, Paolo Di Paolo, S.E. Luigi Bettazzi, Nicola Santagata, Franco Pepe, Salvatore Signore, Roberto Fratta, Fabio Fiori, Nicola Crocetti, Davide Rondoni, Domenico Ciruzzi, Maurizio Braucci, Peppe Servillo, Javier Girotto, Natalio Mangalavite, Piergiuseppe Francione, Ciro Palumbo.

Interventi di: Mary Attento, Grazia Biasi, Antonia Esposito, Luigi Ferraiuolo, Anna Marchitelli, Ornella Petrucci, Anna Ruotolo, Fabrizio Stelluto.

Comunicato stampa del 5/09/2019 (scarica qui il PDF)
Comunicato stampa del 28/08/2019 (scarica qui il PDF)

Calendario degli incontri 

orario Venerdì 13 settembre Sabato 14 settembre
10:45   Nicola Santagata
11:30   Franco Pepe
12:15   Salvatore Signore, Roberto Fratta
17:00 Anna Osann, Massimo Gargano Domenico Ciruzzi, Maurizio Braucci
18:15 Luca Telese Davide Rondoni
19:00 Paolo Di Paolo Nicola Crocetti
19:45 S.E. Luigi Bertazzi 20:00 Fabio Fiori
21:00 “Homo Viator” di Ciro Palumbo con P. Francione Peppe Servillo, Javier Girotto, Natalio Mangalavite in “Parientes”

 

 

 

Evento Musicale del Festival

PARIENTES
Un viaggio nei ricordi, nelle persone, nell’immaginario di un popolo
migrante che ha dato vita ad un’altra cultura e, nel contempo, ha
preservato la propria portandovi nuova linfa: un arco che si tende fra le sponde e nel tempo. 

PEPPE SERVILLO voce, JAVIER GIROTTO sax soprano e baritono, NATALIO MANGALAVITE piano, tastiere, voce

 

 

 

 

 Evento Teatrale del Festival

L’INELUDIBILE DIMENSIONE ITINERANTE
Ciro Palumbo e PierGiuseppe Francione, il primo pittore e poeta, il
secondo attore e regista, ci raccontano di un dialogo fra un cavaliere
errante, naufragato e sempre in lotta con la realtà, rifugiato nel proprio
io, e la barca con gli occhi portatrice di positività.
Tale relazione consentirà al protagonista di proseguire il proprio viaggio
interiore.
Le suggestioni problematiche e poetiche, presenti nel testo teatrale di
PierGiuseppe Francione, interrogano sull’incertezza di un approdo,
sulla ragione dell’esodo, sull’eventualità di un naufragio.
Le opere di Ciro Palumbo si presentano nella loro potenza e competenza
visionaria, icona dell’Homo Viator, un poeta, un visionario e un
oracolo.

 

Mostra Fotografica

OBIETTIVO ACQUA
Mostra fotografica del Concorso fotografico Nazionale “Obiettivo
Acqua” organizzato dall’ANBI (Ass. Naz. Bonifiche Irrigazione) e da
Coldiretti, in mostra dal 13 al 30 settembre 2019 presso il Chiostro di
San Domenico di Piedimonte Matese.

I 150 ANNI DELLA BONIFICA
Mostra fotografica storica “Bonifica Idraulica, impianti e reti
irrigue: da 150 anni insieme all’Italia”, prestata in esposizione al
‘Festival dell’Erranza’ dal CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura
e l’analisi dell’economia agraria).

IRRIGAZIONE CON I SATELLITI (DIANA)
Illustrazione delle più avanzate tecnologie disponibili per l’agricoltura
irrigua messe a punto nell’ambito del progetto europeo HORIZON 2020 DIANA, a cura del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano.

 

Racconto fotografico degli abbeveratoi del Matese

MATESE D’ACQUA DOLCE
Nasce come rubrica apparsa su Clarus (www.clarusonline.it) curata da
Salvatore Signore e Roberto Fratta, per divenire un racconto fotografico riguardante gli abbeveratoi del Matese. In esso si descrivono non solo le antiche fonti, in uso ai pastori e alle greggi, ma anche gli spettacolari percorsi per raggiungerli. Non mancano riferimenti ai paesaggi innevati e a quelli “teneri” e fioriti della primavera, passando dalla calura estiva ai colori autunnali. Le brevi narrazioni si intrattengono su una riflessione centrale riguardante il vivere la montagna da ospite grato e riconoscente verso la natura, il Creato, e la gentilezza umana. Il censimento ha portato alla luce, nel periodo che va dal luglio 2017 al dicembre 2018, ben sessantacinque abbeveratoi, distribuiti tra il versante campano e quello molisano del Matese. La ricerca dei due autori prosegue sulla rivista Clarus, attraverso la pubblicazione di una nuova rubrica, dal titolo: “Tutti i sentieri portano in cima?” riguardante la pianificazione tecnica dei percorsi matesini.

 

Contributi video di repertorio di alcuni autori ospiti

 

Materiale per la promozione del festival

                  Programma VII edizione – Download cliccando sull’immagine

 

Manifesto 100×70 – Download cliccando sull’immagine

 

 

 

 

 

 

 

 

Manifesto 100×70 – Download cliccando sull’immagine